Come programmarti per avere Successo -

Come programmarti per avere Successo

Come programmarti per avere successo

Questo articolo si legge in 4 minuti e 35 secondi 🙂

Potresti essere tentato di iniziare oggi stesso con qualche esercizio o la formula “agisci come se fallire fosse impossibile”, armato di entusiasmo ed energia questa idea è nella tua mente pronta come una macchina da corsa alla linea di partenza.

Poi però succede l’ inevitabile e l’ umana natura prende il sopravvento, inizi ad ingannare te stesso dicendo che inizierai domani, costi quel che costi, ma la paura inconscia di fallire e di rivivere traumi del passato ti bloccheranno con ogni scusa che la fantasia possa scatenare.

Iniziare qualcosa o cercare un cambiamento è come recarsi ad un appuntamento, hai bisogno di prepararti mentalmente.

La chiave è rivivere un esempio positivo del tuo passato, ci sarà da qualche parte qualcosa di buono che hai combinato, qualunque cosa, allora questo è il fuoco con cui alimenti il successo futuro.

Prendi un episodio in cui hai raggiunto l’obbiettivo che ti eri dato e ripercorrilo con la mente, cerca le azioni che una dopo l altra hanno creato il successo. Rivivi la sensazione!

Questa sensazione questo sapore di successo deve essere il via alla partenza, se non riesci a ricrearlo attendi, non fare che sia una falsa partenza.

L’ atteggiamento mentale che creerai dentro sarà lo stesso che provi rivivendo l’ episodio di successo preso in prestito dalla tua vita. Come ti senti sapendo fin nell’ultima tua cellula che quello che andrai a fare andrà sicuramente a buon fine? Sarà un modo diverso di lavorare vero? La sicurezza che avrai al colloquio o all’ appuntamento galante genererà fiducia e positività.

Tutte la fatica che dovevi mettere nel portare avanti un obbiettivo sarĂ  sostituita da energia pura e un flusso dinamico di forza interiore scorrerĂ  dal cuore alla mente dove ora non ci sarĂ  piĂą posto per paura e dubbi.

Ma ci sono pensieri radicati in profondità che fanno fatica ad andare via, questo perchè gli insuccessi del passato hanno influito pesantemente sulla nostra capacità di agire, che fare allora?

La soluzione è di esercitare ogni giorno questo sistema e per obbiettivi di non primaria importanza, ad esempio prima di entrare nell’ ufficio del capo ogni giorno, potresti prepararti mentalmente per pochi minuti rivivendo un obbiettivo raggiunto nel passato, sai che così un po alla volta la timidezza scomparirà e al suo posto avrai un’ incredibile lucidità mentale.

La fiducia in te stesso con cui accostarsi a qualsiasi attivitĂ  dipende in gran parte dai ricordi di successo e fallimento che ci portiamo dietro.

Se decidi… e dico veramente decidi di muovere qualcosa di positivo dentro di te e di concretizzarlo nella materia, individua qualcosa che ti piacerebbe imparare a fare ma che fino ad ora, per tutte le ragioni che abbiamo detto prima, hai sempre rimandato.

Imparare a dipingere, giocare a scacchi o andare sui pattini… qualunque attività va bene. Non crederai ai benefici che questa nuova capacità acquisita porterà nella tua vita, potresti scoprire di avere addirittura un vero talento fino a questo momento nascosto.

Ricordo di un bel film “Ricomincio da capo”, il protagonista è un cinico giornalista costretto come per magia a rivivere la stessa giornata con gli stessi identici avvenimenti tutti i giorni, questo per mesi e mesi, ad un certo punto inizia a prendere lezioni di piano e di scultura, avendo tempo infinito per imparare diventa bravissimo, ma la cosa più incredibile è che lui stesso inizia a trasformarsi interiormente.

Solo allora l’ incredibile incantesimo di cui è vittima svanirà e le giornate ricominceranno a scorrere come se nulla fosse mai accaduto, nel frattempo lui è cambiato, è un’ altro uomo, ovviamente un uomo migliore.

Ogni giorno, devi fare qualcosa per avanzare verso il tuo obbiettivo.

Se vuoi diventare un pittore, prima ancora di imparare a dipingere devi comprare matite e blocco per disegni, se vuoi fare un viaggio inizia a comprare una guida del posto che vuoi visitare.

Fai un passo alla volta, ma deve essere una camminata inarrestabile. Molto probabilmente incontrerai qualcuno che ti darĂ  i suoi saggi consigli che magari nemmeno hai chiesto, potrebbe essere che il tuo inconscio si stia muovendo attraverso questa persona per non cambiare.

Per questo i tuoi obbiettivi devono essere tenuti “nascosti” il più possibile, non si tratta di scaramanzia semplicemente devi evitare che il giudizio delle persone possa riaccendere in te le sensazioni di fallimento che vuoi assolutamente evitare.

Abbi il coraggio di sostenere le tue idee con le tue azioni e i risultati non tarderanno ad arrivare.

Cosa faresti se per te fosse impossibile non raggiungere l’ obbiettivo che ti sei dato?

Immagina cosa vuol dire sapere che ad esempio avrai nel giro di 1 anno il lavoro che hai sempre sognato.

Come si senti? Ma soprattuttto qual’ è il primo passo che faresti, cercheresti ad esempio una nuova casa? Ricontatteresti alcune persone legate a quell’ ambito lavorativo? E poi quale sarebbe il secondo passo e il terzo?

Allora fai quel primo passo e poi il secondo e quello che era solo un sogno inizierà a prendere forma. Il dinamismo a cui hai dato inizio con un primo passo, la tua prima azione, diventerà una valanga inarrestabile di energia che ti lancerà verso l’ alto, ti farà spiccare il volo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.